biscotti al burro bavarese

Biscotti al burro bavarese

martedì, dicembre 19, 2017
biscotti al limone

Biscotti al limone con mandorle e noci

mercoledì, dicembre 13, 2017
biscotti farciti

Biscotti farciti con pere, cacao, amaretti e zenzero

mercoledì, dicembre 06, 2017
biscotti

Snowball cookies

venerdì, dicembre 01, 2017
biscotti

Halloween sugar cookies

mercoledì, ottobre 25, 2017
torta quattro tazze

Torta quattro tazze

venerdì, ottobre 20, 2017
biscotti

Pasticcini solo albumi

mercoledì, ottobre 11, 2017

Biscotti al burro bavarese

Questi biscotti li consiglio solo agli amanti del burro, io li ho preparati per mandarli insieme agli altri ad una mia cara amica, appassionata dei biscotti inglesi. Questi hanno lo stesso sapore degli shortbread ed ho deciso di prepararli.
Usate un buon burro per farli considerando che è il sapore che predomina, tipo quello bavarese o irlandese che potrete facilmente trovare in varie catene di discount.




Ingredienti per circa 20 biscotti:
- 200 gr di farina
- 125 gr di burro bavarese o irlandese
- 70 gr di zucchero
- sale q.b.

Procedimento: in una ciotola setacciare la farina con un pizzico abbondante di sale e mettere da parte. In un altra ciotola lavorare con un mestolo di legno  il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema. Incorporare la farina e mescolare bene.

Dare all'impasto la forma di un disco e avvolgerlo nella pellicola e tenerlo in frigo per 30 minuti.
Passato il tempo scaldare il forno a 180° e rivestire una piastra da forno con carta forno.
Stendere la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata con uno spessore di circa 5 mm e ritagliare dei biscotti rotondi della circonferenza di circa 5 cm.

Unire man mano i ritagli e stendere nuovamente fino ad esaurimento della pasta frolla. Adagiare i biscotti sulla placca da forno e con uno stuzzicadenti formate su ogni biscotto tre linee di tre forellini.
Far cuocere per circa 12/15 minuti finché non diventano dorati. Una volta cotti trasferiteli dopo qualche minuto che li avrete tirati fuori dal forno su una griglia per farli raffreddare. Fate attenzione che appena sfornati sono delicatissimi!!

Biscotti al limone con mandorle e noci

E si continuano a sfornare biscotti!! Questi sono senza uova, con  un impasto molto particolare reso tale dal succo di limone...




Ingredienti:
- 125 gr di burro morbido o margarina
- 150 gr di zucchero
- 225 gr di farina
- 50 gr di mandorle macinate finemente
- 50 gr di noci macinate finemente
- succo di un limone
- un pizzico di sale

Procedimento: tostare leggermente le noci e le mandorle e una volta raffreddate  macinatele finemente con un robot da cucina e mettere da parte.
In una ciotola lavorare con le fruste elettriche lo zucchero con il burro morbido o la margarina fino ad ottenere una crema. Incorporare la farina a cui avrete aggiunto le noci e le mandorle macinate e il pizzico di sale. Mescolare bene per amalgamare ed aggiungere man mano il succo del limone, impastare bene anche con le mani per ottenere il classico panetto di pasta.
Dategli la forma di un disco e avvolgetelo nella pellicola trasparente e metterlo in frigo per 30 minuti circa.
Una volta trascorso il tempo stendetelo su una spianatoia infarinata con uno spessore di circa 5 mm, ricavandone dei biscotti rotondi del diametro di 5 cm o della forma che desiderate, ma essendo un impasto molto delicato meglio non avventurarsi in forme strane. Unite poi i ritagli di pasta, stendendola nuovamente fino da esaurimento. Far cuocere in forno caldo, su una placca ricoperta da carta forno, a 175/180° per circa 12/15 minuti fin quando non saranno leggermente dorati.
Metteteli un po distanti tra loro, durante la cottura tenderanno a gonfiarsi un po' correndo il rischio che si attacchino tra loro.
Lasciateli raffreddare qualche minuto sulla placca finché non saranno induriti in modo da poterli poi trasferire sulla gratella e fateli raffreddare del tutto.

Biscotti farciti con pere, cacao, amaretti e zenzero

Domenica sono stata a visitare i mercatini di Natale a Montepulciano e tra le tante bancarelle presenti ce n'era una che vendeva biscotti. Tra i tanti  questi  hanno colpito la mia attenzione.  Così ho deciso di provarli anch'io a fare e questo è il risultato, certo non uguali agli originali ma sono soddisfatta del risultato...ovviamente versione homemade!!




Ingredienti per la frolla (per circa 25 biscotti):
- 1 uovo
- 50 gr di burro morbido o margarina
- 1/2 bicchiere di zucchero
- 200 gr di farina
- 1/2 bustina di vanillina
- la metà di mezza bustina di lievito per dolci

Ingredienti per il ripieno:
- 1 pera grande non molto matura
- una manciata o poco più di amaretti sbriciolati grossolanamente
- 1 cucchiaio di cacao amaro
- 2 cucchiaini di zucchero
- zenzero in polvere o grattugiato q.b.




Procedimento: Iniziamo preparando la frolla.. In una ciotola lavorare il burro morbido o la margarina con lo zucchero e la vanillina, quando saranno ben amalgamati aggiungere l'uovo intero e mescolare.
Aggiungere man mano la farina setacciata con il lievito, amalgamare bene il tutto fino a formare il classico panetto di pasta frolla . Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo tagliare a piccoli pezzi la pera, aggiungere gli altri ingredienti tranne gli amaretti e frullarli appena, lasciando comunque la pera visibile. Mettere il composto in un piatto e se rilascia del succo scolarlo per bene finché rimane bello asciutto e poi  aggiungere gli amaretti sbriciolati grossolanamente con le mani e amalgamarli bene al composto.

Infarinare leggermente la spianatoia e stendere l'impasto non troppo sottile ma neppure troppo alto, ricavare dei dischetti di circa 5 cm di diametro e iniziare a comporre i biscotti. Inserire nel centro del dischetto coppato un po'  del composto di pere preparato precedentemente (scolare ancora l'eventuale succo rilasciato) non mettetene troppo altrimenti si apriranno i lati in cottura, e poi adagiarvi sopra un altro dischetto e chiuderli bene facendo pressione con le dita.
Cuocere i biscotti in forno caldo a 180° per circa 15 minuti, finché non saranno dorati sotto e sopra.

Cospargerli se volete con lo zucchero a velo.





Snowball cookies

Siamo a Dicembre e io inizio a provare un po' di impasti per i biscotti da regalare a Natale. Qualche giorno fa mi sono imbattuta in questa ricetta sfogliando la rivista online  di Ifood e ho deciso di provarli.
Li consiglio a chi a problemi di intolleranze visto che sono senza glutine e agli amanti della farina di riso. 
Buon inizio di Dicembre a tutti!!





Ingredienti per circa 15-18 biscotti:
- 200 gr di farina di riso
- 70 gr di burro morbido
- 50 gr di zucchero
- 1 uovo
- scorza grattugiata di una arancia 
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

-zucchero a velo q.b.

Procedimento: in una ciotola lavorare con le fruste elettriche l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere il burro morbido tagliato a tocchetti, la scorza grattugiata dell'arancia e continuare a lavorare ancora con le fruste.
Aggiungere la farina di riso con il lievito e impastare a mano fino ad ottenere un panetto compatto che avvolgerete nella pellicola facendolo riposare in frigo per 30 minuti.
Una volta trascorso il tempo stendere della carta forno su una placca e fare con l'impasto delle palline di media dimensione e disporle un po distanti tra loro.
Cuocere i biscotti per circa 15 minuti nel forno caldo a 180°.
Lasciarli raffreddare su una gratella e poi cospargerli di zucchero a velo.

L'autrice della ricetta suggerisce  che è possibile stendere l'impasto con il mattarello e ritagliare i biscotti con le formine che si preferiscono.




Halloween sugar cookies

Altra ricetta degli sugar cookies, adatta soprattutto per chi vuole e ha pazienza di decorarli ma, nulla vieta di lasciarli al naturale. E' una frolla che a differenza della classica, mantiene perfettamente la forma durante la cottura. L'importante è non farli troppo sottili. In questo blog dove ho trovato la ricetta si consiglia lo spessore di 6 mm. Io ho fatto un po' ad occhio perché non sapevo proprio come regolarmi, comunque devo dire che non hanno deluso le aspettative.







Ingredienti:
- 440 gr di farina
- 220 gr di burro a temperatura ambiente
- 225 gr di zucchero semolato
- 2 uova medie
- 1/2 cucchiaino di sale



Procedimento: in una ciotola capiente lavorare il burro morbido con lo zucchero e il sale, quando sarà ben amalgamato e aggiungere un uovo, mescolare bene per farlo assorbire e poi aggiungere l'altro.
Continuare a mescolare e iniziare a unire man mano tutta  la farina.  Formare il classico panetto di frolla, dividerlo a metà e incartarli con la pellicola e mettere in frigo per almeno un paio d'ore.
Una volta trascorso il tempo tirar fuori un panetto alla volta in modo da non far riscaldare l'altro mentre si preparano i biscotti.
Stendere la pasta frolla fra due fogli di carta forno in modo da non usare farina e stenderla all'altezza di circa 6 mm e ritagliare i biscotti della forma che si desidera.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 10 minuti, fin quando saranno leggermente dorati ai bordi.
Far raffreddare e decorare a piacere con pasta di zucchero, ghiaccia reale o spolverare semplicemente con zucchero a velo.

Torta quattro tazze

Praticamente una torta senza uova, burro, olio una sorta di Veggolato ma con il latte e senza pesare nulla. Si usa come bilancia una tazza, potete usare una mug o la classica tazza da colazione.
In origine veniva fatta con la farina di frumento e di mais, ma in giro ci sono versioni con il cacao, o con il cocco.
Io volevo provare quella con la farina di mais ma quando sono andata a dosarla ho trovato dentro le odiosissime farfalline, così ho usato mezza tazza di cacao e mezza di cocco.
Si fa prestissimo a farla e potete usare quello che più vi piace, e se non bevete il latte potete sostituirlo con quello di soia o di riso, insomma molto versatile.



Ingredienti:
- 1 tazza di farina 00
- 1 tazza di farina di mais, o cacao, o cocco
- 1 tazza di zucchero
- 1 tazza di latte
- una bustina di lievito per dolci

Procedimento: in una ciotola versare le tazze prime tre tazze di ingredienti e mescolarli con una frusta, aggiungere man mano il latte e amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi, aggiungere infine la bustina di lievito per dolci setacciata. Imburrare e infarinare uno stampo  non molto grande non più di 22 cm di diametro e versarci il composto.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti.
Fare la prova stecchino e una volta raffreddato e sformato spolverare di zucchero a velo.



Pasticcini solo albumi

Ideali per il riciclo degli albumi, semplici da preparare e in più senza burro. Io li ho fatti un po' variegati usando la granella di zucchero, il cocco e il cacao. Ma potete usare quello che vi piace di più o lasciarli semplici o  glassarli poi  con del cioccolato fondente.
Sono molto versatili e penso che li preparerò di nuovo per regalarli a Natale, farò sicuramente una bella figura,  visto che  sono anche buonissimi!! Ve li consiglio!




Ingredienti:
- 2 albumi
- 100 gr di farina
- 50 gr di farina di riso
- 75 gr zucchero semolato fine
- 80 ml di olio di semi
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- 1 fialetta di aromi ( io butter-vanille)

Per guarnire:
granella di zucchero, cocco, cacao, nocciole, etc...o cioccolato fondente per glassare

Procedimento: con le fruste sbattere  l'olio e lo zucchero e aggiungere gli albumi non montati e continuare a frustare. Unire la fialetta con l'aroma scelto e man mano le due farine e il lievito setacciati. Continuare a mescolare con una spatola fin quando non sarà tutto ben amalgamato.
Mettere l'impasto in una sach a poche e dare la forma che si vuole ai biscotti. Io li ho formati sopra al tappetino di silicone dei macarons e ho messo l'impasto sopra aiutandomi con un cucchiaino e non usando la sacca. Metterci sopra la guarnizione che più vi piace e metterli in frigo per circa 15 minuti. Se non avete il tappetino in silicone formateli sopra la carta forno appoggiandola sopra un vassoio o altro in modo da poterla poi sistemare bene in frigo e non avere poi difficoltà a spostarli sopra la placca del forno.
Cuocere a forno caldo a 180/190° per 10 minuti.
Conservare se vi restano perché uno tira l'altro in una scatola di latta.

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram